Responsabilità Civile

Responsabilità Civile

Fai il tuo preventivo

Proteggiti dai danni involontari che potresti causare

Quando si parla di Responsabilità Civile si fa riferimento a un comportamento che viola le norme del diritto privato e che può risolversi con un risarcimento dei danni cagionati dal cosiddetto responsabile a favore della persona danneggiata.
La polizza per Responsabilità Civile ha infatti l’obiettivo di coprire l’assicurato da tutti i rischi derivanti da un comportamento negligente, imprudente o colpevole, che danneggi qualcosa o qualcuno. È importante, però, che si tratti di un danno involontario: infatti nessun danno causato volontariamente potrà essere risarcito tramite assicurazione.

Polizza Responsabilità Civile: caratteristiche principali

La polizza Lokky Responsabilità Civile include come garanzia primaria l’RC verso Terzi, che tutela il patrimonio dell’assicurato in caso di risarcimenti dovuti a terzi. Il massimale previsto è compreso tra un minimo di € 500mila fino a un massimo di € 3mln. È possibile arricchire la propria assicurazione scegliendo tra numerose garanzie aggiuntive, come l’RC Postuma, fondamentale per imprese edili e installatori, in quanto tutela il professionista da eventuali danni cagionati a terzi successivamente all’ultimazione dei lavori.

Calcola preventivo

Ad ogni attività la sua protezione su misura.

Edilizia e Installatori

Imprese edili, elettricisti, idraulici, termo-idraulici, posatori, imbianchini,…

Artigiani

Sarti, meccanici, elettrauti, falegnami, fabbri, orefici, …

Commercianti non alimentari

Abbigliamento, calzature, farmacie e parafarmacie, arredamento, edicole, casalinghi, bazar, profumerie, erboristerie, tabaccherie, tecnologia…

Professionisti

Architetti, ingegneri, geometri, asseveratori, certificatori energetici, avvocati, commercialisti …

Hai domande?

Chiama il nostro Servizio Clienti!

02.365.692.30

Dal Lunedì al Venerdì

9:00 – 18:00

Oppure ti chiamiamo noi

Grazie di averci contattato. Ti richiameremo il prima possibile.

Le migliori Compagnie Assicurative selezionate per te

Vittoria Assicurazioni

Lokky in breve

Personalizzato

Solo le garanzie necessarie, senza inutili costi aggiuntivi

Veloce

Preventivo in 1 minuto,
polizza in meno di 10 minuti

Digitale

Preventivo, pagamento, polizza e gestione sono online

Introduzione

Quando si parla di responsabilità civile si fa riferimento a un comportamento che viola le norme del diritto privato, ossia di quel ramo del diritto che regola i rapporti tra cittadini, e che può risolversi soltanto con un risarcimento del danno. A differenza di quella penale o amministrativa, la responsabilità civile può essere fatta valere solo attraverso un giudizio civile, che può iniziare solo su iniziativa della parte danneggiata. In altre parole: lo Stato non ha interesse ad avviare una causa per una violazione di norme di diritto privato (ad esempio: distanza tra costruzioni, violazioni di un contratto, inadempimento all’obbligo di pagare una somma di denaro, ecc.); almeno fino a che la parte danneggiata non decida in prima istanza di far valere il suo diritto.

Per fare un esempio “domestico”: nel caso di un condominio, è frequente che alcuni inquilini si lamentino del rumore fatto da chi abita al piano di sopra o al piano di sotto. Nel caso, però, in cui il rumore desse fastidio a tutto il condominio, o addirittura agli edifici circostanti, si potrebbe parlare di disturbo del riposo delle persone, un illecito che sconfina nella responsabilità penale e che diventa perseguibile su iniziativa delle stesse autorità. Nel caso invece in cui il rumore desse fastidio solo agli inquilini degli appartamenti confinanti, non esisterebbero gli estremi per considerarlo un reato penale, ma si tratterebbe di un caso di responsabilità civile; in quanto tale, potrà essere perseguito solo se l’inquilino che ne viene danneggiato chiami la polizia o avvii una causa di sua iniziativa.


Assicurazione Responsabilità Civile: che cos’è la Responsabilità Civile

La responsabilità civile fa riferimento a un comportamento che viola le norme del diritto privato, fa parte della categoria delle responsabilità giuridiche ed è disciplinata da una serie di norme contenute nel Codice Civile (e in altre leggi speciali) che stabiliscono l’obbligo di risarcimento per il soggetto che abbia arrecato ad altri un danno ingiusto a seguito di un fatto proprio doloso o colposo. L’insieme di queste norme permette di identificare il responsabile del danno cagionato a terzi, così che il responsabile possa provvedere al risarcimento del danno.

Assicurazione Responsabilità Civile: contrattuale ed extracontrattuale

La responsabilità civile si divide in contrattuale ed extracontrattuale.

La responsabilità civile contrattuale sorge nel caso in cui, a seguito di un contratto regolarmente stipulato, una delle parti risulta inadempiente rispetto all’altra. Si ha nel caso di violazione di un dovere specifico, derivante da un precedente rapporto obbligatorio, qualunque sia la fonte di quest’ultimo (contratto, fatto illecito o altro). Si tratta, per esempio, del mancato pagamento di una fattura; di una vendita non adempiuta; dell’esecuzione non a norma di lavori di ristrutturazione, o ancora dell’applicazione di interessi eccessivi da parte della banca.

La responsabilità civile extracontrattuale sorge, invece, per tutti gli altri casi, quelli cioè in cui il danno scaturisce da un comportamento non legato a un precedente rapporto contrattuale tra le parti. La responsabilità civile extracontrattuale regola i rapporti tra cittadini e deriva dal principio generale del neminem laedere, per cui nessuno può arrecare danni alla sfera giuridica di un altro soggetto (posto che quest’ultimo riesca a provare che il danno ci sia stato a seguito di dolo o colpa). Per fare un facile esempio, si pensi di nuovo al caso dei vicini di casa che fanno troppo rumore, o delle tubature del vicino che provocano perdite e infiltrazioni nell’appartamento sottostante, fino al caso di un incidente stradale.


Assicurazione Responsabilità Civile

La copertura RC Terzi protegge dalle richieste di risarcimento per i danni che si possono causare involontariamente durante lo svolgimento della propria attività lavorativa tua o dei collaboratori. La polizza Responsabilità Civile può riguardare diversi ambiti, dalla proprietà di un fabbricato o di una casa, l’automobile, fino alla responsabilità civile per l’inquinamento, ma può anche interessare i professionisti che devono tutelarsi dai danni che possono provocare durante il normale svolgimento della loro attività (in questo caso si parlerà di RC Professionale).

In particolare, la responsabilità civile si riferisce a:
• i danni causati direttamente dall’interessato, per esempio i danni causati involontariamente durante il normale svolgimento della sua attività professionale (vedi RC Professionale);
• i danni causati da persone, animali o cose di cui l’interessato è responsabile, per esempio i propri dipendenti o collaboratori.

Assicurazione Responsabilità Civile: come funziona

L’assicurazione Responsabilità Civile copre i danni causati in conseguenza di un comportamento negligente, imprudente o comunque colpevole, che danneggi qualcosa o qualcuno. In qualità di responsabile, chi ha causato il danno sarà obbligato a risarcire la vittima. Proprio come nel caso di una RC Professionale, l’assicurazione risarcisce il danneggiato nei casi stabiliti nel contratto a condizione che il danno sia stato causato involontariamente. Un danno causato volontariamente non può in nessun caso essere assicurato.

Di solito è la compagnia di assicurazione che consegna direttamente al responsabile del danno i soldi che deve per il danno di cui è responsabile. In alternativa, l’impresa assicurativa può:
• pagare direttamente il danneggiato;
• essere obbligata a pagare direttamente il danneggiato.

L’impresa assicurativa può anche anticipare l’importo dovuto. Ancora più importante, la polizza non copre tutti i rischi che rientrano nella Responsabilità Civile, ma solo quelli che il cliente e l’impresa assicurativa hanno stabilito al momento del contratto.

Assicurazione Responsabilità Civile: alcuni esempi

Per legge, lo Stato ha imposto l’assicurazione di Responsabilità Civile a una settori molto diversi tra loro, principalmente per due motivi: o perché si ritiene che svolgano una funzione socialmente rilevante, o perché l’attività svolta viene considerata pericolosa. Tra le diverse si segnalano:
• la Responsabilità Civile auto;
• la Responsabilità Civile Terzi;
• la Responsabilità Civile Professionale;
• la Responsabilità Civile Collaboratori;
• la Responsabilità Civile in caso di inquinamento;
• la Tutela Legale.

La Responsabilità Civile Auto (RCA)

La polizza RCA copre i danni involontariamente causati agli altri quando si usa l’auto. Questo significa che la RCA non protegge solo il proprietario del mezzo, ma chiunque sia alla guida dello stesso, salvo eccezioni. Non solo, la copertura è prevista anche quando il veicolo si trova in sosta o senza guidatore.
In linea generale, le coperture assicurative per le auto sono obbligatorie e risarciscono i danni fino a un massimale prestabilito, ovvero:
• 6,07€ milioni per il danno a conducente e passeggeri;
• 1,22€ milioni per i danni al veicolo e ad altri oggetti/edifici.
Se l’ammontare del risarcimento dovesse superare queste cifre, l’assicurato si troverà costretto a integrare attingendo direttamente dal suo patrimonio.
La Responsabilità Civile Auto, infine, può essere completata con l’aggiunta di garanzie accessorie, come la polizza furto e incendio, che garantisce un risarcimento del valore del veicolo al momento del verificarsi del danno, o quella che tutela il veicolo dagli eventi atmosferici.

La Responsabilità Civile Terzi

La Responsabilità Civile Terzi (RCT) è una assicurazione a favore di se stessi e non di terzi, in quanto pensata per tutelare il patrimonio di chi sottoscrive la polizza e contro i danni, ovvero contro la diminuzione del patrimonio dell’assicurato in caso di risarcimento a terzi. La RCT è applicabile anche in contesti professionali, quando copre i danni involontari e imprevisti provocati da dipendenti, collaboratori, e nell’ambito privato da familiari stretti, animali domestici e personale domestico. La RCT Professionale è applicabile nei casi in cui il danno causato involontariamente e da risarcire sia stato causato durante l’attività di natura professionale svolta da professionisti iscritti a specifici Albi.

La Responsabilità Civile Collaboratori (RCO)

La Responsabilità Civile Collaboratori (RCO) è un’assicurazione a favore del datore di lavoro (impresa e/o imprenditore) per tutelarlo in caso di richieste di risarcimento da parte dei dipendenti e/o collaboratori per infortuni sul lavoro che eccedono (o non sono coperti) dalla copertura obbligatoria per legge dell’INAIL. In Italia la sottoscrizione della copertura INAIL è obbligatoria, ma ha delle limitazioni in termini di massimali e fattispecie coperte. Non sono rari i casi in cui il giudice, a fronte di una richiesta di risarcimento, determina un danno che va oltre i limiti di massimali. In questo caso quindi l’imprenditore sarà chiamato a rispondere per la differenza.

La Responsabilità Civile Professionale (RC Professionale)

La Responsabilità Civile Professionale (RC Professionale) protegge il patrimonio del professionista dai rischi connessi alla sua attività professionale. Si tratta di un’assicurazione obbligatoria per legge per tutti i professionisti iscritti a un Albo identificati, come stabilito dalla riforma delle professioni entrata in vigore dal 14 agosto 2013, e garantisce il libero professionista dalle richieste di danno per errori, omissioni, negligenza professionale e responsabilità contrattuale causati a Terzi, compresi i clienti.

La Responsabilità Civile in caso di inquinamento

La Responsabilità Civile in caso di inquinamento (o Responsabilità ambientale) tutela le aziende e i professionisti dai rischi derivanti dai danni ambientali, in particolare in caso di “inquinamento accidentale”. Non solo, interessa anche le aziende che non svolgono attività produttive considerate inquinanti, ma che possono rappresentare una potenziale sorgente di danno per l’ambiente e la popolazione circostante.

Assicurazione Responsabilità Civile: la Tutela Legale

La Tutela Legale copre le aziende ed i professionisti per le spese legali che sono chiamati a sostenere per la tutela dei propri diritti. Sono incluse l’assistenza stragiudiziale e giudiziale, le spese per l’intervento di un legale, le spese connesse al perito d’ufficio (CTU), i costi per i consulenti tecnici di parte, le spese di giustizia in caso di condanna penale, le spese liquidate a favore di controparte in caso di soccombenza.


Assicurazione Responsabilità Civile: perché scegliere Lokky?

La polizza RC offerta da Lokky si può personalizzare e si sposa perfettamente con le esigenze dei singoli clienti che operano in settori diversi, hanno caratteristiche differenti, svolgono l’attività in maniera particolare e pertanto hanno un profilo di rischio altamente specifico.
La RC Terzi di Lokky è completamente digitale ed evita al cliente di stampare, firmare e conservare documenti che molto spesso rischiano di essere persi. Anche il pagamento avviene completamente online e in molti casi la polizza viene emessa istantaneamente, anche fuori dai normali orari d’ufficio.

Assicurazione Responsabilità Civile: la soluzione Lokky

Lokky è un broker assicurativo digitale e non è un comparatore. Gli esperti assicurativi Lokky sono a disposizione del cliente per consigliarli in fase di sottoscrizione e soprattutto per supportarli durante la validità della copertura assicurativa. Lokky propone ad ogni cliente la soluzione migliore per le sue esigenze, identificando la migliore compagnia assicurativa e personalizzando il prodotto di conseguenza.
Le soluzioni Lokky per l’assicurazione Responsabilità Civile fanno leva sull’offerta di prodotti di compagnie primarie a livello italiano ed europeo ed includono Aviva, Vittoria Assicurazioni, Sara Assicurazioni e Tokio Marine HCC.

L’offerta Lokky in quest’ambito è incentrata sulla garanzia primaria Responsabilità Civile Terzi (RC Terzi) che si arricchisce e viene personalizzata con garanzie ed estensioni ad hoc. Tra queste:
• RC Collaboratori (RCO): con massimali personalizzabili, Lokky offre una copertura specifica anche ai clienti dimensionalmente più importanti che possono contare su un numero di addetti anche superiore alle 10 unità.
• Azzeramento della franchigia: a fronte di un incremento del premio, è possibile azzerare la franchigia che solitamente viene richiesta per l’RC Terzi.
• Danni a condutture: indirizzata soprattutto ai professionisti del settore delle costruzioni e a chi si occupa di montaggi presso immobili di terzi, questa garanzia protegge in caso di danni a condutture e impianti sotterranei e/o murati.
• RC Postuma: questa garanzia tutela per la responsabilità civile, soprattutto in qualità di installatore e/o riparatore, per i danni cagionati a terzi, successivamente all’ultimazione dei lavori.
• Attività prezzo terzi: adatta soprattutto agli esercizi commerciali che effettuano saltuariamente attività di installazione / consegna prezzo terzi.
• Infine è possibile attivare delle garanzie molto specifiche per la copertura di inquinamento accidentale, per l’attività specifica di lavanderia, oppure di stazione di rifornimento (per i veicoli in consegna e/o errata distribuzione del carburante).

L’offerta Lokky viene inoltre completata, per tutti i settori e professionisti coperti, con un modulo di Tutela Legale altamente personalizzato che può essere personalizzata per includere:
• Procedimenti di natura penale
• Procedimenti di natura civile extra-contrattuale
• Controversie con clienti