Edilizia e Installatori

Edilizia e Installatori

Fai il tuo preventivo

Edilizia e Installatori: professioni ad alto rischio

Lavorare nel settore edile e delle installazioni tecniche significa essere quotidianamente esposti ai rischi del mestiere.
Tra tutti i luoghi di lavoro, infatti, i cantieri edili sono tra i più pericolosi, considerata la varietà e la quantità di materiali pesanti che operai e installatori si trovano a maneggiare ogni giorno. Anche attività che potrebbero apparire meno pericolose, come un semplice trasloco di arredi, non è esente da rischi: basti pensare alla possibilità di danneggiare i beni trasportati, magari di valore elevato.

Responsabilità Civile

La polizza Responsabilità Civile verso Terzi, a copertura delle richieste di risarcimento per danni cagionati a terzi, rappresenta il cuore della copertura assicurativa per imprese edili e installatori.

Danni a Immobile

La polizza Danni a Immobile è fondamentale per tutelare i luoghi di lavoro e il loro contenuto da eventi disastrosi come gli incendi e include inoltre garanzie aggiuntive come il pronto intervento Assistenza.

Hai domande?

Chiama il nostro Servizio Clienti!

02.365.692.30

Dal Lunedì al Venerdì

9:00 – 18:00

Oppure ti chiamiamo noi

Grazie di averci contattato. Ti richiameremo il prima possibile.

Le migliori Compagnie Assicurative selezionate per te

Vittoria Assicurazioni

Lokky in breve

Personalizzato

Solo le garanzie necessarie, senza inutili costi aggiuntivi

Veloce

Preventivo in 1 minuto,
polizza in meno di 10 minuti

Digitale

Preventivo, pagamento, polizza e gestione sono online

Metti al sicuro la tua attività

Tra tutti i luoghi di lavoro, i cantieri edili sono uno dei più pericolosi. Basti pensare al materiale pesante che gli operai ed i tecnici installatori devono maneggiare (mattoni, tubi di metallo, infissi, caldaie, quadri elettrici, lastre di vetro, fino a includere gli stessi strumenti utili alla costruzione, di per sé già molto pericolosi se non maneggiati con cautela). Proprio per questo motivo è molto frequente che nei cantieri edili si verifichino infortuni e sinistri: può collassare un tetto, un balcone, può ribaltarsi una gru, la fondazione di un edificio può cedere e franare. Anche le attività di semplice ristrutturazione o manutenzione non sono esenti da rischi: basti pensare alla possibilità di danneggiare i beni presenti nel fabbricato in cui vengono effettuati i lavori stessi. Allo stesso tempo anche un operaio può ferirsi durante il normale svolgimento della propria attività lavorativa.

Un evento dannoso può verificarsi in un batter d’occhio, ma avere delle conseguenze significative e a lungo termine sulla società che cura i lavori. Al fine di proteggere e tutelare il patrimonio aziendale da tutti questi rischi e da eventuali pretese risarcitorie, è opportuno che ogni azienda, professionista e società edile si doti di un’assicurazione per una copertura completa, sia che si tratti di ampliamenti, ristrutturazioni o nuove edificazioni.

Edilizia e Installatori: l’assicurazione per i lavori di costruzione e la Responsabilità Civile

Le coperture assicurative nel settore edilizio sono fondamentali per tutelare il patrimonio da tutte le eventuali richieste di risarcimento causate dai molteplici rischi connessi all’attività di cantiere, non solo durante la costruzione, ma anche postumi all’intervento stesso. Una volta presi in considerazione i rischi, è chiaro che la stipula di un’assicurazione ad hoc sia uno strumento molto prezioso per le società che si occupano di costruzioni, edilizia ed impiantistica elettrica, idraulica e termoidraulica. Lo è ancora di più se si considerano sia i danni materiali derivanti da incidenti di cantiere, sia la Responsabilità Civile per le pretese di terzi.

Nel dettaglio, la polizza per i lavori di costruzione copre il danneggiamento o la distruzione della prestazione edile, a patto che siano causati da incidenti di cantiere imprevedibili e improvvisi, danni causati da furto e/o atti di vandalici e dolosi. L’assicurazione per costruzioni può comprendere anche le opere esistenti e i beni mobili utilizzati, come ponteggi, impalcature e più in generale tutte le attrezzature di cantiere e quant’altro di simile oltre a opere temporanee ed ausiliarie.

Allo stesso tempo, l’assicurazione per la Responsabilità Civile (RC) garantisce la copertura delle pretese risarcitorie di terzi per danni a persone o cose, quindi fornisce una tutela contro le richieste di risarcimento di terzi.

Edilizia e Installatori: l’assicurazione è un obbligo di legge

Secondo la normativa italiana, in alcuni casi le imprese edili hanno l’obbligo per legge di stipulare alcune particolari coperture assicurative. Le polizze obbligatorie variano principalmente in base al contesto cui la costruzione e le attività edili fanno riferimento: infatti esistono obblighi diversi quando si tratta dell’appalto di opere pubbliche e/o per opere edili che comportino la futura vendita, o quando si è nell’ambito dell’edilizia privata.

In particolare, per partecipare a una gara di appalto nell’ambito dell’edilizia pubblica l’impresa edile è obbligata a sottoscrivere una serie di polizze obbligatorie, tra cui:
• Polizza “CAR” (Constructor’s All Risks)
• Fidejussione provvisoria, definitiva e per svincolo ritenute di garanzia sugli stati di avanzamento dei lavori
• Responsabilità Civile verso terzi
• Polizza di copertura decennale postuma (dove prevista)

Quando invece si è nell’ambito dell’edilizia privata per la “tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire”, le assicurazioni che l’impresa edile è obbligata a sottoscrivere sono principalmente due: la Fidejussione provvisoria o definitiva e, proprio come nel caso dell’edilizia pubblica, una polizza di copertura decennale postuma.

Per quanto riguarda invece i casi di edilizia privata di ristrutturazioni, attività di manutenzione, ma anche di sistemazione e re-installazione di impianti elettrici, termoidraulici, idraulici, la legge non prevede la stipula di polizze obbligatorie.

Edilizia e Installatori: la copertura decennale postuma e la polizza CAR

Insieme alla Responsabilità Civile verso terzi, la copertura assicurativa di una società edile può dirsi completa solo se include anche altre due polizze assicurative: la copertura decennale postuma e la polizza CAR.

La copertura decennale postuma sull’edificio per danni all’opera e a terzi è un pezzo importantissimo, anzi, fondamentale di quel grande puzzle che forma una copertura assicurativa per imprese edili. Si tratta, in buona sostanza, di un’assicurazione (obbligatoria per legge) che il costruttore di un immobile deve stipulare a beneficio dell’acquirente (o dell’assegnatario di un immobile) per eventuali difetti di costruzione e danni arrecati a terzi. La polizza è decennale in quanto copre gli eventuali problemi costruttivi per 10 anni dalla data di fine dei lavori e la sua obbligatorietà è stabilita proprio in base a quanto si legge sulla normativa italiana, che non lascia spazio a interpretazione: il costruttore è obbligato per legge, negli appalti pubblici ove l’importo supera la soglia prevista dall’art. 35 del Dgls 50/2016 (ovvero ove prevista dal Committente) o negli appalti tra privati in caso di vendita di bene futuro (ex Legge 210/04 e s.m.i.), a stipulare un’assicurazione postuma decennale per le opere quando ultimate. Infine, l’obbligo di stipulare una polizza in questi casi si estende anche a una Assicurazione RC che deve essere necessariamente collegata all’impresa edile, fondamentale per tutelare la ditta appaltatrice in caso di danni a terzi (e non solo).

Al contrario della polizza decennale postuma, la Polizza CAR è obbligatoria solo per la realizzazione e la costruzione di opere pubbliche. Nonostante questo, va da sé che la sua sottoscrizione è consigliata anche quando l’impresa edile si dedica a lavori per conto di privati. La polizza CAR (dove CAR sta per “Contractor’s All Risks”, letteralmente “tutti i rischi del costruttore”) ha il compito di proteggere le imprese edili e le società di costruttori da tutti quei rischi materiali che possono danneggiare un’opera civile durante tutto il corso della sua costruzione, a cominciare dall’apertura dei cantieri fino fine conclusione dei lavori. La funzione di questa polizza multi-rischio è quella di coprire tutti i danni materiali ai quali un’opera edile potrebbe essere soggetta (e che potrebbe causare) durante le fasi di costruzione.

Edilizia e Installatori: a ogni professionista la sua assicurazione

Nell’ambito del settore edilizio e delle costruzioni, oltre che dalle imprese edili un ruolo fondamentale è svolto anche da tutti i tecnici e specialisti installatori, siano essi elettricisti, idraulici, termoidraulici, impiantisti, giardinieri o gli operai edili stessi. L’Assicurazione Installatori (o Assicurazione Artigiani) si rivolge a tutti gli Specialisti, Installatori, Elettricisti, Idraulici, Termoidraulici ed altri artigiani che eseguono lavori presso la propria officina/laboratorio, presso terzi e/o che effettuano operazioni di installazione o montaggio, per tutelarli da qualsiasi richiesta di risarcimento danni avanzata dai clienti. L’Assicurazione Installatori si rivolge in particolare a:

• Elettricisti, antennisti
• Installatori impianti fotovoltaici, solari termici e geotermici
• Idraulici, termoidraulici
• Tecnici condizionamento, impianti di riscaldamento
• Imbianchini, tinteggiatori
• Imprese edili, muratori (operai edili)
• Posatori, parquettisti
• Produttori e posa in opera serramenti
• Giardinieri e/o rinnovamento esterni
• Falegnami e montatori arredo
• Imprese di spurgo
• Tappezzieri
• Installatori di insegne e cartelli
• Imprese di pulizia e/o disinfestazioni
• Ristrutturazioni e rinnovamento locali
• Sicurezza e serramenti
• Traslochi e sgomberi

Qual è la migliore assicurazione per Edilizia e Installatori

Compresi i rischi a cui sono sottoposti i professionisti dell’edilizia e gli installatori, gli obblighi di legge per la copertura assicurativa, le caratteristiche dell’assicurazione per i lavori di costruzione, la Responsabilità Civile, la copertura decennale postuma e la polizza CAR, è possibile individuare gli elementi che compongono la polizza migliore da stipulare. Come per qualsiasi professionista ed imprenditore, non c’è una singola risposta, ma invece è necessaria un’analisi delle caratteristiche specifiche dell’attività, della sua organizzazione e delle sue peculiarità.
Si consiglia però all’impresa edile, all’elettricista, all’idraulico e a qualsiasi altro professionista del settore Edilizia e Installatori di ampliare la propria copertura assicurativa, aggiungendo quindi alla Responsabilità Civile, la decennale postuma e la polizza CAR, anche un’Assicurazione Infortuni e Malattia, una copertura Tutela Legale, l’Assistenza e, in alcuni casi specifici, anche Danni al Fabbricato, Furto e Cyber Risk.

Tutti i prodotti assicurativi per Edilizia e Installatori

Le soluzioni Lokky per il settore Edilizia e Installatori includono prodotti di compagnie primarie a livello italiano ed europeo che includono Aviva, Vittoria Assicurazioni, Sara Assicurazioni e Tokio Marine HCC.

Responsabilità Civile Terzi (RC Terzi)
La polizza RC Terzi per Edilizia e Installatori rappresenta il cuore della copertura assicurativa dei professionisti di questo settore. L’Assicurazione Responsabilità Civile copre le richieste di risarcimento avanzate da terzi per danni materiali cagionati a cose o persone e può essere completa con garanzie aggiuntive che includono: RC Collaboratori, senza franchigia, danni a condutture, postuma. Per maggiori informazioni, vedi Responsabilità Civile Terzi.

Danni Immobili
L’Assicurazione Danni Immobili Edilizia e Installatori proposta da Lokky si distingue sul mercato per la completezza delle garanzie incluse nella copertura base e per le tante opzioni di personalizzazione, che includono: danni al fabbricato (rischio locativo in caso di affitto), danni al contenuto e merci, assistenza, furto, etc. Per maggiori informazioni, vedi Danni Immobile.

Assicurazione Infortuni e Malattia
La polizza Infortuni e Malattia è studiata per offrire anche alle professioni rischiose come quelle del settore Edilizia e Installatori un valido supporto in caso di infortuni che portano al decesso o all’allontanamento dall’attività lavorativa in via permanente o temporanea. Per maggiori informazioni, vedi Assicurazione Infortuni e Malattia.

Assicurazione Cyber Risk
Sempre di più i professionisti del settore Edilizia e Installatori utilizzano gli strumenti informatici a supporto della propria attività, dal più semplice smartphone fino a pc portatile e al tablet: questi strumenti contengono non solo i progetti ed i dati dei clienti, ma a volte anche tutta la contabilità e le informazioni amministrative. È per questo che assolutamente non va sottovalutata un’adeguata protezione Cyber Risk.
Per maggiori informazioni, vedi Assicurazione Cyber Risk.

Perché scegliere Lokky

Mantenendo un prezzo vantaggioso e molto competitivo sul mercato delle assicurazioni, Lokky propone alle imprese edili e ai tecnici specialisti e installatori (inclusi elettricisti, idraulici, termoidraulici) delle coperture assicurative complete ed altamente personalizzate. I prodotti sono vantaggiosi e veloci da attivare: se sei un elettricista o un idraulico ed hai bisogno di una copertura per entrare in cantiere la mattina dopo, con Lokky puoi trovare la soluzione.